Back to top
08.05

2021

Festa di Santa Maddalena di Canossa

L'IMPRENDITORIA DELLA CARITÀ...
Festa di Santa Maddalena di Canossa

Oggi 8 Maggio al Centromoda festeggiamo la nostra fondatrice: Santa Maddalena di Canossa.
La celebriamo con un video curato da Michele Purin, che ci introduce al grande carisma di Maddalena e alla sua intensità nel vivere e nel donarsi. Ma soprattutto con questo video desideriamo mostrare come ancora oggi il suo messaggio sia vivo nella sua opera.
La a storia di Maddalena ci insegna che quando hai un sogno, una visione, che ti brucia dentro, non c'è ostacolo che ti può fermare…

“La carità è un fuoco che sempre più si dilata e tutto cerca di abbracciare”  
cit. Maddalena

Noi siamo qui grazie al sogno di una donna che ieri come oggi coraggiosamente ha fronteggiato un momento di crisi del suo tempo. Una nobildonna dell'alta borghesia di Verona che avendo come focus il Crocifisso e i poveri, ha dato inizio ad una missione che continua ancora oggi: promuovere vita là dove la vita è segnata dalla fragilità. 

“Indispensabile per noi facendolo di farlo bene”
cit. Maddalena

Il sogno di Maddalena può essere riassunto così: il dono della vita nella carità.
Guardando al suo tempo, Maddalena mossa dall’Amore di Dio che le brucia dentro, decide di spendersi in prima persona per aiutare le giovani donne a trovare la loro dignità, costruendosi un futuro, attraverso la formazione del cuore, la cura della propria identità cristiana e l’educazione  alla vita e lavoro. Spinta dal fascino della carità fonda un’opera, gira metà Italia per aprire case, intrattiene relazioni con politici, vescovi, nobili senza perdere di vista "i suoi amati poveri".

“Facciamo il bene che abbiamo sottomano, poi ci applicheremo ad altro”
cit. Maddalena

È il 1828 Maddalena insieme a Margherita Rosimini, sorella del filosofo Antonio Rosmini, fonda la casa di Trento. Da circa 200 anni tra queste mura le Madri Canossiane hanno cercato di tradurre la passione di Maddalena in vari ambiti educativi, con particolare attenzione alle famiglie e ai giovani che vengono accompagnati a scoprire chi sono e a trovare la loro strada. Oggi l’anelito della Fondatrice trova spazio presso il Centromoda e la Scuola dell’Infanzia aperte e accoglienti verso la comunità. Da due anni è stata aperta Casa Bakhita che per l'accoglienza dei rifugiati. 
Maddalena non si è fermata a Trento, la sua opera è universale, oggi l’Istituto Canossiano è presente in cinque continenti, 32 Paesi di tutto il mondo e 308 comunità, tutte sempre all’insegna dei valori originari, un forte spirito di inclusione volto a potenziare lo sviluppo integrale della persona.

“Gli ostacoli non mi danno alcuna pena… non si fanno grandi acquisti senza grandi fatiche” 
cit. Maddalena

Scopri chi è Maddalena di Canossa e immergiti nel video!
A questo LINK trovi i video degli altri enti Canossiani.